VIAGGIARE è … Rimanere delusi

il

LOS ANGELES … meglio immaginarla che visitarla!

Vorrei poter dire che questa città è stata una delusione, ma Los Angeles non se lo merita. Essere stata qui e veder concretizzati  i sogni da ragazzina con tramonti alla Baywatch, le strade di Beverly Hill e la scritta sulla Collina di Hollywood non ha prezzo. Ma non posso nascondere di esserne rimasta delusa.

Questa città sembra un po’ una vecchia signora elegante, un tempo sicuramente affascinante ma adesso un po’ demodé e triste nel cercare di rimanere al passo con i tempi.

Oddio, non tutta Lax dà questa impressione. Provate a passeggiare a Rodeo Drive. Vi sentirete dei veri Vip e se poi poteste entrare anche a fare shopping  nelle boutique di Gucci, Prada e Bulgari e strisciare senza problemi la vostra mastercard allora … lo sareste davvero!

Attenzione però perché appena volgerete lo sguardo fuori dalla bolla di questa ricchezza californiana vi troverete, purtroppo, di fronte alla realtà dei senzatetto.

Sono una comunità presente e fantasma allo stesso momento. Una realtà che esiste ma che la gente fa finta di non vedere, potrebbero disturbare ma sono se si avvicinano troppo se no il vostro spirito da turisti non si accorgerà di nulla. Parlano ma sono tra di loro, o meglio parlano da soli, dormono per strada ma senza intralciare il vostro passaggio.

Insomma sono liberi di comportarsi come vogliono. Ma in fondo Los Angeles rispecchia perfettamente l’animo libertino dell’America.

La terra delle libertà.

Libertà di ostentare la propria ricchezza, di essere primi in tutto, di vestirsi alla moda e perché no, anche di dormire per strada e pisciare contro i muri.

 

Annunci