VIENNA: non solo Sacher

Oggi ho voglia di dolce! Mangerei volentieri una fetta di torta … improvvisamente nella mia testa si materializza la SACHER di Vienna.

Correva l’anno 2013 e il mio sogno era visitare la capitale austriaca.

Mio marito non ne poteva più di sentirmi brontolare quanto sarebbe stato bello fare un week-end a Vienna, staccare un pò dalla solita routine e prendersi una pausa nella città che, alcuni, definiscono più bella di Parigi.

Io non l’ho trovata più bella di Parigi ma, diciamo la verità, almeno tra noi donne, chi non ha sognato almeno una volta di andare a Vienna dal principe Franz di Sissi ?!?

Perciò a maggio abbiamo deciso di partire … un momento però, vi avverto,  quello che leggerete qui di seguito non è l’itinerario della città ma un itinerario attraverso il cibo, tradizionale e non, che abbiamo scoperto girovagando quà e là.

Perciò partiamo subito con la classifica delle cose che assolutamente NON potete perdervi :

LA SACHER

Un classico lo so! Ma cosa posso dirvi, sono una tradizionalista, nella lista dei ricordi che avrei voluto portare a casa ci doveva essere una bella fetta di torta con tanto di soldino di cioccolato… e così è stato!

I trasgressivi, come mio marito, posso (tentare) di sostituirla con una fetta di strudel alle mele.

IMG_1543

 

Vi consiglio anche di portare a casa un souvenir classico di Vienna, tanto classico da diventare noioso come la statuetta della torre di Pisa che cambia colore.

Sto parlando delle PALLE DI MOZART, cioè cioccolatini rotondi incartati con la faccia di Mozart, molto viennese, molto austriaco, molto souvenir!

palle-di-mozart-mirabell

 

STREET FOOD

L’Asia incontra l’Africa di fronte all’Opera di Vienna.

Un camioncino dalle sembianze di un camper vendeva una combo fatta di straordinari wurstel piccanti con salse varie e noodles fritti ( e rifritti). Una bomba da digerire ma state pur certi che fino a cena sarete a posto.

IMG_1545

NASCHMARKT

Un Sogno fatto da più di 120 bancarelle e locali dove la cucina austriaca incontra quella del mondo intero.

Spezie, profumi e colori si mescolano dando vita ad un arcobaleno tutto da mangiare.

IMG_1563IMG_1565JJJ

E’ un luogo di incontro per tutti quelli che vogliono fare acquisti, mangiare, bere o anche solo chiaccherare con gli amici.

Uno spettacolo per gli occhi e per la gola dove frutta, verdura e prodotti vari da tutto il mondo colorano questo spicchio di città.

Io ho scelto di mangiare un kebab.

Mi ricordo ancora il signore turco che mi ha servito, simpaticissimo nel cercare di spiegarmi in inglese che ingredienti avrei potuto metterci dentro.

Nel dubbio gli ho detto… I WANT ALL!

IMG_15661

 

Se siete a Vienna, fosse anche solo per un giorno solo, non potete perderlo!

UNA CENA DA RE

Tutto questo spitucchiare a destra e sinistra però dopo un po’ stanca, ci vuole una cena come si deve.

La potete fare al ristorante  7 STERN.

Trovato sulla guida lonely planet per caso, abbiamo decido di andare a dare uno sguardo. Lo sguardo si è subito trasformato in uno sguardo d’intesa tra di noi e ci ha spinto a varcare la soglia.

L’ambiente ricorda quello di un pub/birreria più evoluto, legno ovunque, luce soffusa e un mega bancone arredano tutto il locale.

CONSIGLIO

Se avete deciso di cenare qui cercate di tenervi leggeri a pranzo…

Ecco svelato il motivo…

IMG_1538

Una selezione di 7 birre artigianali, una padella piena di deliziosi gnocchi al formaggio e una plancia di costine piccanti squisite renderanno la vostra serata ( e forse anche la nottata) indimenticabile!

Mahlzeit ! … in altre parole … BUON APPETITO!

 

Annunci

Un commento

I commenti sono chiusi.